Lo SPECK

10/04/2018

Lo SPECK


Immaginate una passeggiata in mezzo ai boschi...

Respirate l'aria fresca e pura di montagna. Avete un grande appetito. All'improvviso, vedete una malga in lontananza. Vi avvicinate, entrate. I proprietari vi offrono cibo prodotto da loro. Tra questi, delle fette di speck, messo a stagionare dalle loro sapienti mani. Il gusto che sentirete vi parlerà di una tradizione unica al mondo...

ed è lo stesso gusto che sentirete con il nostro speck! Non saprete resistere al suo sapere affumicato e alle sue spezie. Il nostro speck è preso solo dai migliori produttori, garantito al 100% dal marchio DOP. Con questo salume, i vostri piatti avranno un gusto inconfondibile e i vostri clienti torneranno a frotte per assaggiarne ancora.

Potete contare su di noi per qualità e serietà. Noi di TIP&IT non potremmo mai suggerirvi del cibo che non mangeremmo noi stessi.

Cosa aspettate a ordinarlo?

 


La nostra ricetta della settimana:


VERZA STUFATA CON LO SPECK


Ingredienti per quattro persone

  •  Verza – 800g
  • Speck – 100 g

  • Scalogno – 1

  • Senape in grani – 1 cucchiaino

  • Brodo vegetale – q.b.

  • Vino bianco – q.b.

  • Olio EVO – q.b.

  • Sale e pepe – q.b.

 

Per prima cosa, preparate gli ingredienti. Tritate lo scalogno. Togliete le foglie esterne della verza, poi dividetela in quattro e togliete il torsolo. Tagliatela a pezzetti e disponetela in un scolapasta. Tagliate lo speck a fettine spesse circa 5 mm, poi dividetelo in listarelle.

Rosolate lo speck in due cucchiai di olio EVO per un paio di minuti. Aggiungete lo scalogno e la senape, bagnate il tutto con del vino bianco e proseguite la cottura per altri due o tre minuti, a fuoco medio.

Cuocete la verza. Dopo averla lavata sotto acqua corrente fredda, mettetela nella padella. Coprite il tutto con un coperchio e cuocete a fuoco basso per 10 minuti, se la volete croccante. Se la volete un po' più morbida, lasciatela cuocere 5 minuti in più. L'importante è mescolare di tanto in tanto e aggiungere un mestolo di brodo caldo, per evitare che la verza si attacchi alla padella. Una volta cotta, potete regolare di sale e pepe e servirla.

Questo piatto sta benissimo insieme ad una bella grigliata, o come secondo piatto molto leggero.

Buon appetito!

 

Hai anche tu una ricetta, raccontacela!

 

PRODOTTI CORRELATI

 

Articoli recenti



La Crema al Mascarpone

Pubblicato il 20/03/2019

Come gustare la Sopressa

Pubblicato il 10/03/2019